FESTIVAL di TEATRO e TEATRO CARCERE

PROVA A SOLLEVARTI DAL SUOLO

 

7^ EDIZIONE 2018

Riparte la 7^ edizione del Festival “Prova a sollevarti dal suolo”, il festival di teatro e teatro carcere che anche quest’anno è articolato su due location: lo spazio IN Opera Liquida, Riviera Est dell’Idroscalo e lo Stabile in Opera, il teatro della I Casa di Reclusione Milano Opera.
La nostra narrazione si concentra sulla diversità, sulle migrazioni., sulla comunità. La nostra nuova produzione, Disequilibri circensi, parla proprio di questo. Delle migrazioni e delle distanze. In un momento storico particolare abbiamo allora sentito il bisogno di raccontare molte storie diverse, di sentirsi parte della società civile, di porre l’accento sull'inclusione. Abbiamo pensato di valorizzare in modo significativo il Parco, coinvolgendo diverse Associazioni che a vario titolo si occupino di diritti civili e, oltre agli spettacoli di indubbio richiamo e valore artistico, una serie di eventi collaterali che abbracciano ulteriori target di pubblico.

PROGRAMMA

venerdì 21 settembre

MEDEA DELLE CASE POPOLARI HA PERSO IL CENTRO

Spazio IN Opera Liquida, Parco Idroscalo - Riviera Est

di e con Rossella Raimondi

intervento di teatro di cittadinanza

ore 18

Una donna come come tante donne, come tanti uomini, come me, come Medea, lascia la sua casa natìa, la sua terra conosciuta, il suo quartiere di Milano spinta dal violento, istintivo e forte bisogno di una vita diversa, dal desiderio, di un cambiamento, di una nuova luce, di una nuova vita in centro, di una vita al Centro.

LA MOLLI - DIVERTIMENTO ALLE SPALLE DI JOYCE

Spazio IN Opera Liquida, Parco Idroscalo - Riviera Est

di Gabriele Vacis e Arianna Scommegna

regia Gabriele Vacis

produzione ATIR Teatro Ringhiera

ore 21

Sono confidenze sussurrate, confessioni bisbigliate quelle del la Molli. Il monologo di Molly Bloom che conclude l͛Ulisse di Joyce dal quale Gabriele Vacis - che ne è anche regista - e Arianna Scommegna prendono le mosse, del quale colgono le suggestioni e con il quale continuano a dialogare per tutto lo spettacolo, calando il personaggio in una quotidianità dalle sonorità milanesi...

sabato 22 settembre

PRESENTAZIONE VIDEO "IL MUSEO E' DI TUTTI"

Così la cultura diventa integrazione

Spazio IN Opera Liquida, Parco Idroscalo - Riviera Est

regia IDigitals Scuola Holden Torino

dibattito aperto, condotto da Rossana Cavallari

ore 18

Presentazione video “Il museo è di tutti” sul museo Egizio e le sue promozioni, degli studenti della scuola Holden di Alessandro Baricco, vincitore al Web Marketing Festival

CCA' NISCIUNO E' FISSO - L'ERA DELLA PRECARIETA'

Spazio IN Opera Liquida, Parco Idroscalo - Riviera Est

di Alessandra Faiella e Francesca Puglisi

sponsor Ciak Roncato

ore 21

Ccà nisciuno è fisso è un monologo esilarante sul tema della precarietà. Argomenti principali? Lavoro,casa,amore visti attraverso gli occhi di una giovane donna,

Francesca,attrice di teatro - lavoro precario per eccellenza – che racconta con

umorismo e autoironia la sua realtà quotidiana...

domenica 23 settembre

CMF STORYTELLING

IL PROBLEMA DELL'INTEGRAZIONE E' L'IMMIGRAZIONE? NE SIAMO DAVVERO SICURI?

MILANO E' UN PORTO DI MARE

Spazio IN Opera Liquida, Parco Idroscalo - Riviera Est

storie di e con Bianca Borriello, Rossana Cavallari e Stefano D'Andrea

ore 18

Crediamo che non si possa vivere l'integrazione e ci facciamo scudo di questo pensando che il problema sia l'immigrazione. Ne siamo davvero sicuri? 

CMF Storytelling ci porterà a vedere le cose sotto una nuova luce grazie al potere della narrazione e delle storie da sempre in grado di trasportarci lontano per comprendere meglio il presente attuale.

CARTA CANTA - PAROLE E MUSICA PER UNA NUOVA CITTADINANZA

Spazio IN Opera Liquida, Parco Idroscalo - Riviera Est

con Manuel Ferreira

regia Manuel Ferreira e Elena Lolli

Compagnia Alma Rosè

ore 21

Manuel Ferreira, artista argentino da vent’anni in Italia, insieme a Massimo Latronico, musicista e fondatore dell’Orchestra multietnica di Via Padova di Milano, ci portano con le Parole e la Musica a parlare di diritti, di cittadinanza, di cittadini di di Seconda generazione. Ma “seconda” cosa? Che vuol dire?

venerdì 28 settembre

O.Z., STORIA DI UN'EMIGRAZIONE

Teatro Stabile del Carcere di Opera

Regia Giacomo Ferraù

con Andrea Pinna, Libero Stelluti, Valentina Scuderi, Giulia Viana e con l’amichevole partecipazione di Ida Marinelli che presta la sua voce alla Strega del Nord

Compagnia Eco di Fondo

ore 21

In “O.Z. storia di un’emigrazione” abbiamo provato a leggere la fiaba come una metafora del tema dell'immigrazione. A causa di un uragano, la nave da crociera su cui viaggia la piccola e viziatissima Dorothy naufraga. Al risveglio, la bambina si ritrova catapultata in una realtà mai vista prima...

venerdì 5 ottobre

URLANDO FURIOSA - UN POEMA EPICO

Teatro Stabile del Carcere di Opera

Di Domenico Ferrari, Riccardo Piferi, Riccardo Pippa e Rita Pelusio

regia Riccardo Pippa

con Rita Pelusio

ore 21

Urlando Furiosa è un buffone poetico e irriverente nato dalla fantasia di Rita Pelusio, attrice e autrice che da anni sperimenta un teatro che sappia essere al contempo comico e civile. Lo spettacolo che gioca con l'immaginario dell'epica, presenta un'eroina all'incontrario, piena di dubbi, in crisi, perennemente bastonata dalla realtà. 

venerdì 19 ottobre

DISEQUILIBRI CIRCENSI

Teatro Stabile del Carcere di Opera

testo teatrale originale Compagnia Opera Liquida
con gli scritti degli attori reclusi

in scena gli attori reclusi ed ex reclusi di Opera Liquida, Maria Chiara Signorini e Giulia Marchesi
montaggio drammaturgico e regia Ivana Trettel

Vincitore Premio Enea Ellero 2018 per il Teatro Sociale

ore 21

Disequilibri circensi è ambientato in un circo, grande metafora del nostro essere in scena, rinchiusi o no. Il circo, gli equilibri, le distanze. Quanto misurano le distanze tra un essere umano e il resto del mondo? Tra me e te? 

© 2014 by Opera Liquida. Tutti i diritti riservati  

p.iva - c.f. 06806970965  

sede: via Sant'Innocenzo 3A Pozzuolo Martesana (MI)

 operaliquida@gmail.com