28 settembre 2018

O.Z., STORIA DI UN'EMIGRAZIONE

Teatro Stabile del Carcere di Opera

Regia Giacomo Ferraù

con Andrea Pinna, Libero Stelluti, Valentina Scuderi, Giulia Viana e con l’amichevole partecipazione di Ida Marinelli che presta la sua voce alla Strega del Nord

Compagnia Eco di Fondo

ore 21

In “O.Z. storia di un’emigrazione” abbiamo provato a leggere la fiaba come una metafora del tema dell'immigrazione. A causa di un uragano, la nave da crociera su cui viaggia la piccola e viziatissima Dorothy naufraga. Al risveglio, la bambina si ritrova catapultata in una realtà mai vista prima. Comincia per lei un lungo cammino attraverso paesaggi meravigliosi ma anche terre devastate dalla guerra e dalla povertà. Durante il percorso, Dorothy incontra persone incredibili, tra cui una ragazza che vuole conquistare il proprio diritto allo studio (lo spaventapasseri che desidera un cervello); un robot di guerra, un ex-soldato, che desidera riconquistare la possibilità di amare chi vuole (il taglialegna in cerca di un cuore); un disertore che tutti immaginano gloriosamente morto in battaglia (il leone codardo). Tutti sono in viaggio verso O.Z. Verso la speranza, verso l'utopia di cambiare la propria vita. Ma O.Z. è una finzione. O.Z. è solo una delle tante "Lampedusa" dei nostri giorni.

 

“La Commissione patrocini di Amnesty International Italia ha deciso di concedere il patrocinio a "O.Z. Storia di un'emigrazione", perché con i toni della fiaba riesce a trasmettere a un pubblico molto giovane temi cosi difficili come quello delle migrazioni e delle discriminazioni.” Riccardo Noury, Portavoce Amnesty International Italia

 

EveryOne Group concede con entusiasmo il sostegno culturale e civile al progetto "O.Z. Storia di un'emigrazione" perché, come voi, crede nelle favole. Favole vere, in cui la solidarietà e il rispetto dei diritti dei migranti diventino una realtà.” Roberto Malini, scrittore, co-presidente di EveryOne Group

Le prenotazioni per lo spettacolo in carcere possono essere accolte sino alle 7 di mattina di mercoledì 26 settembre, compilando il form scaricabile qui 

© 2014 by Opera Liquida. Tutti i diritti riservati  

p.iva - c.f. 06806970965  

sede: via Sant'Innocenzo 3A Pozzuolo Martesana (MI)

 operaliquida@gmail.com